Home > Salute > medicina > tumore ovaio

Tumore Ovaio

tumore ovaio

Sono detti polimorfo nucleati per l’aspetto polilobato del nucleo che le distingue dalle cellule fagocitarie mononucleate formazione di natura infiammatoria prodotta dalla proliferazione e dall’accumulo di linfociti macrofagi e altre cellule del sistema immunitario simbolo utilizzato per indicare il gray cioè l'unità di misura della dose assorbita di radiazione composti organici che si trovato naturalmente nel carbon fossile e nel petrolio dicesi di organismo in cui i linfociti T e B cellule essenziali del sistema immunitario deputate al riconoscimento e alla distruzione delle sostanze dannose per l'organismo sono in grado di riconoscere tali sostanze e neutralizzarle metodica che serve per evidenziare in una sezione di tessuto la presenza di determinate sostanze condizione in cui vengono contrastate le risposte immunitarie di un soggetto come nel caso di terapie volte a impedire il progredire di malattie autoimmuni o l'instaurarsi di reazioni di rigetto in caso di trapianto numero di nuovi casi legati a una malattia specifica in una determinata popolazione o zona geografica in un certo periodo di tempo processo di difesa dell'organismo nei confronti di un'aggressione fisica chimica batterica virale o antigenica

Una sedia speciale da spiaggia per i disabili è l'idea del movimento "Termini Imerese è la mia città" Vandali nella villa Palmeri di Termini Imerese nuove scritte sul campanile San Giovanni Battista Interventi idrici al porto di Termini Imerese il consigliere Di Blasi scrive al neo presidente dell'Autorità Portuale di Palermo Quattro studentesse dell'Istituto "Stenio" di Termini Imerese ottengono il punteggio 100/100 agli esami di stato “La più bella Tratti di bellezza in terra di Sicilia nel mondo” il 29 luglio a Termini Imerese La magia del tango allo Spasimo di Palermo fino a domenica 30 luglio Ricordato a Porticello il Commissario Giuseppe Montana nel 32° anniversario dalla sua uccisione Castelbuono Teatro Festival al via la settima edizione

Dettagli su tumore ovaio

Tumore

provocare Tumore

FATTORI DI RISCHIO Le precise cause dei mutamenti genetici che provocano un tumore all'ovaio sono poco chiare

menare Tumore

a ridurre il numero di ovulazioni possono essere l'allattamento al seno l'assunzione della pillola contraccettiva avere tanti figli ecc sembrano meno soggette a tumore dell'ovaio

stringere Tumore

Ha o aveva un parente stretto affetto da tumore alle ovaie N

ammalare Tumore

l'età d'insorgenza non è importante e almeno un altro parente stretto ammalatosi di tumore al seno prima dei 40 anni

Gli studi finora condotti non hanno indicato cause precise ma solo fattori che aumentano il rischio di ammalarsi di tumore dell’ovaio

a le donne con uno o più parenti di primo grado madre sorella figlia ammalati di tumore ovarico

diagnosticare Tumore

Se diagnosticato precocemente il tumore alle ovaie è curabile con più che discreto successo

probabilità di insorgenza di una malattia le tre sottili membrane che rivestono e proteggono il cervello e il midollo spinale che vengono riscontrati dopo sei mesi che è stato diagnosticato il tumore primario

rappresentare Tumore

Se quindi un ovaio palpabile in donna fertile è un ovaio normale esso rappresenta un tumore dell'ovaio in una donna in post menopausa non necessariamente maligno ma sempre disfunzionale

colpire Tumore

Questo marcatore è invece molto utile nel monitorare l'eventuale ripresa della malattia in persone colpite da un tumore ovarico in precedenza

diventare Tumore

Quando i sintomi diventano evidenti il tumore è ormai in fase avanzata

asportare Tumore

scovare Tumore

Sei regole per scovare il tumore dell’ovaio

it Pagina iniziale » L'incertezza della medicina L'incertezza della medicina Marketing sociale e progetti di comunità Sei regole per scovare il tumore dell’ovaio

avere Tumore

ovvero con madri sorelle nonne che hanno avuto un tumore ovarico pi

intendere Tumore

Immagine istologica di un carcinoma ovarico mucinoso a bassa malignità Microscopio ottico Classificazione e risorse esterne Con carcinoma dell'ovaio o carcinoma ovarico si intende un tumore che nasce dalle cellule delle ovaie

sviluppare Tumore

un menarca precoce comparsa precoce della prima mestruazione una menopausa tardiva la nulliparità assenza di gravidanze e una prima gravidanza tardiva aumentano il rischio di sviluppare il tumore

Alcuni individui presentano un rischio più elevato rispetto ad altri di sviluppare un tumore ovarico

un menarca precoce comparsa precoce della prima mestruazione una menopausa tardiva e la nulliparità assenza di gravidanze sono fattori che aumentano il rischio di sviluppare un tumore dell’ovaio

Anche un’esposizione prolungata a talco e amianto aumenta il rischio di sviluppare il tumore dell’ovaio

in particolare le donne che hanno assunto la pillola estro progestinica a scopo contraccettivo per più di 15 anni hanno un rischio dimezzato di sviluppare tumore dell’ovaio

rimuovere Tumore

Il trattamento di prima scelta è quasi sempre la chirurgia che serve a rimuovere il tumore o a ridurne la massa

favorire Tumore

Per questi soggetti con un rischio più alto riconosciuto sono disponibili in centri specializzati test genetici che consentono di determinare la presenza di mutazioni che favoriscono l’insorgenza del tumore

manifestare Tumore

3 Come si manifesta il tumore dell’ovaio Ogni malattia si manifesta con segni e sintomi specifici

curare Tumore

2 Quali terapie vengono impiegate attualmenteLe principali terapie attualmente impiegate per curare il tumore dell’ovaio sono le seguenti

Diagnosi

facilitare Diagnosi

Ciononostante alcuni studi hanno dimostrato che una visita annuale dal ginecologo che esegue la palpazione bimanuale dell'ovaio e l'ecografia transvaginale di controllo possono facilitare una diagnosi precoce

raggiungere Diagnosi

Come far fronte alla massa dei sintomi che verrano riferiti dalle donne quale protocollo seguire per raggiungere una diagnosi

evitare Diagnosi

la migliore strategia per evitare diagnosi tardive quando ormai le possibilit

tardare Diagnosi

nella stragrande maggioranza dei casi si arriva tardi alla diagnosi quando

Questo tipo di cancro è noto come il “killer silenzioso” perché cresce in fretta e non dà sintomi a lungo così nella stragrande maggioranza dei casi si arriva tardi alla diagnosi

indirizzare Diagnosi

Nel caso di un fondato sospetto di carcinoma ovarico una donna in post menopausa con dolenzia pelvica non riconducibile ad altre cause il dosaggio plasmatico dei markers Ca125 e HE4 può consentire di indirizzare la diagnosi

precisare Diagnosi

Di fronte a segni e sintomi sospetti il medico dovrà arrivare a formulare una precisa diagnosi

accettare Diagnosi

Nel caso del tumore dell’ovaio poi all’angoscia della malattia si aggiunge la possibilità di diventare infertili e per certe persone perdere la capacità di avere figli risulta ancora più difficile da accettare della diagnosi stessa di tumore

permettere Diagnosi

I 4 sintomi che permettono una diagnosi precoce Il cancro come un ampio spettro di malattie è attualmente una delle principali cause di morte in tutto il mondo

fornire Diagnosi

Non è destinato a fornire consigli medici diagnosi o trattamento

seguire Diagnosi

Approfondisci  i fattori di rischio e di protezione e quali passi seguire per una diagnosi precoce

Cancro

dopare Cancro

Il tumore alle ovaie è la quinta neoplasia maligna più diffusa tra le donne dopo il cancro al seno il cancro all'intestino il cancro al polmone e il cancro dell'utero

ammalare Cancro

Secondo gli esperti aumenterebbero il rischio di ammalarsi di cancro alle ovaie le seguenti condizioni/fattori

sviluppare Cancro

Medici e scienziati ritengono che se una donna ha o aveva almeno due parenti stretti sorella madre o figlia portatori di un tumore alle ovaie o al seno questa stessa donna è ad alto rischio di sviluppare un cancro di uguale natura

Alcuni studi hanno dimostrato che l’ potrebbe essere associata a un rischio moderatamente più elevato di sviluppare un cancro dell’ovaio

discriminare Cancro

Più recentemente è stato introdotto un nuovo marcatore del tumore ovarico l'HE4 che si è rivelato estremamente utile nel discriminare tra cancro dell'ovaio e cisti o masse ovariche benigne

diffondere Cancro

In particolare il carcinoma ovarico è la seconda forma più comune di tumore ginecologico ed il sesto più diffuso cancro femminile

significare Cancro

Anche se questo potrebbe essere un segno di tutta una serie di problemi di stomaco e intestino può anche significare il cancro

Quei sintomi non significa con sicurezza cancro Il pap test non c’entra niente

scoprire Cancro

non scopre il cancro alle ovaie ma al collo dell’utero

risultare Cancro

Tra l’altro mi risulta che il cancro alle ovaie sia estremamente raro

Malattia

sviluppare Malattia

la comparsa anticipata della prima Alcuni fattori legati allo stile di vita possono contribuire ad accrescere il rischio di sviluppare la malattia

Bisogna però sottolineare che la semplice predisposizione non presuppone la certezza di sviluppare la malattia

combattere Malattia

l’unica arma a disposizione per combattere la malattia con buone possibilit

liberare Malattia

Poiché la disseminazione peritoneale è la forma più frequente di diffusione di questo tumore numerosi studi sono stati negli anni messi in campo nel mondo per verificare la superiorità in termini di intervallo libero da malattia e di sopravvivenza totale di una chemioterapia somministrata per via intraperitoneale piuttosto che classicamente per via endovenosa

aspettare Malattia

È meglio aspettare che la malattia sia visibile

risolvere Malattia

Nel trattamento del tumore dell’ovaio la radioterapia può essere offerta come trattamento palliativo in grado cioè di dare sollievo e di ridurre il dolore ma non di risolvere la malattia in modo definitivo

osservare Malattia

Si tratta di ricavati da diversi studi che osservano l’andamento della malattia in un numero cospicuo di pazienti

identificare Malattia

Uno screening che usi questi sintomi non è né sensibile né specifico in particolare per identificare la malattia in stadio precoce

Cellule

contenere Cellule

A provocarlo sono delle mutazioni genetiche che modificano il normale DNA contenuto nelle cellule ovariche

costituire Cellule

Le ovaie sono costituite da cellule di tipo diverso

intaccarsi Cellule

La rimozione entro i limiti del possibile dei linfonodi addominali e di tutti i tessuti intaccati dalle cellule tumorali se il tumore alle ovaie è di stadio III o IV

avere Cellule

hanno origine dalle cellule dello stroma gonadico

svilupparsi Cellule

Anche le ovariche endometriosiche possono rappresentare un rischio perché alcuni studi hanno dimostrato che al loro interno possono svilupparsi cellule tumorali

uccidere Cellule

1 Come funziona la chemioterapia La chemioterapia si basa sull’utilizzo di sostanze che uccidono le cellule tumorali

1 Come funziona la radioterapia La radioterapia utilizza le radiazioni propagazioni di energia nello spazio dei raggi X o di altre fonti radianti per uccidere le cellule tumorali

eliminare Cellule

Inoltre la chemioterapia può precedere l’intervento chirurgico chemioterapia primaria o neoadiuvante con l’intento di ridurre la massa tumorale oppure può essere somministrata dopo l’intervento chirurgico allo scopo di eliminare eventuali cellule tumorali residue

Tumore Dell’Ovaio

scovare Tumore Dell’Ovaio

ammalare Tumore Dell’Ovaio

sviluppare Tumore Dell’Ovaio

manifestare Tumore Dell’Ovaio

curare Tumore Dell’Ovaio

Rischio

aumentare Rischio

approfondimento I geni mutati che se ereditati sembrano aumentare il rischio di tumore alle ovaie e al seno sono i cosiddetti BRCA1 e BRCA2

Sovrappeso/obesità secondo il National Cancer Institute aumentano il rischio di tumore ovarico dell’80% tra i 50 ed i 70 anni

diminuire Rischio

L'aver avuto più figli l'allattamento al seno e l'uso a lungo termine di contraccettivi estroprogestinici diminuiscono il rischio di insorgenza del tumore dell'ovaio e sono quindi fattori di protezione

accrescere Rischio

seguire un’alimentazione ricca di grassi animali e povera di frutta e verdura fresche può contribuire ad accrescere il rischio

ridurre Rischio

Uno studio del National Institute of Environmental Medicine di Stoccolma ha dimostrato che una tazza di tè nero al giorno riduce il rischio del 50%

Infine l’annessiectomia profilattica ossia l’asportazione bilaterale di ovaie e tube sane è in grado di ridurre il rischio di tumore ovarico di circa il 90 95% nonché di tumore mammario soprattutto se endocrino responsivo quando eseguita in età pre menopausale in donne portatrici di mutazione genetica BRCA1/BRCA2

Secondo dati più recenti una percentuale importante di tumori ovarici sembra originare dalle cellule della parte distale delle tube di Falloppio quindi la sola salpingectomia dovrebbe ridurre il rischio di neoplasia

Tumori

contraddistinguere Tumori

Gli stadi II e III contraddistinguono tumori di gravità intermedia

avere Tumori

Oltre alla funzione riproduttiva le ovaie svolgono una funzione endocrina poiché producono gli In funzione delle cellule da cui hanno origine i tumori dell’ovaio possono essere

citare Tumori

Alcuni sintomi devono insospettire A distanza di quattro anni dall’ultima ricerca il carcinoma ovarico si conferma come quello meno citato tra i tumori femminili rispetto al tumore al seno e all’utero

importare Tumori

Esistono diversi tipi istologici di carcinoma dell'ovaio vedi sotto ma la distinzione più importante è tra tumori di tipo epiteliale e tumori non epiteliali

meritare Tumori

Considerazione a parte meritano i tumori borderline per i quali la chirurgia conservativa è sempre indicata

sviluppare Tumori

Il rischio di tumore non si azzera perché persiste un rischio del 2 4% di sviluppare tumori peritoneali primitivi

Chemioterapia

valutare Chemioterapia

partecipazione a uno studio clinico mirante a valutare l’efficacia della chemioterapia o della terapia biologica v

iniziare Chemioterapia

Non vi è però utilità a iniziare una chemioterapia solo sulla base dell'aumento del marcatore

effettuare Chemioterapia

Dopo l’intervento chirurgico per evitare che il tumore si riformi spesso si effettuano trattamenti di chemioterapia

seguitare Chemioterapia

laparotomia seguita da chemioterapia

mostrare Chemioterapia

Una recente metanalisi di 5 ampi studi clinici prospettici ha mostrato che la chemioterapia è più efficace dell’osservazione nelle pazienti con tumore ovarico iniziale

ricevere Chemioterapia

le pazienti che hanno ricevuto una chemioterapia adiuvante a base di platino hanno miglior PFS e OS rispetto alle pazienti che non hanno ricevuto alcun trattamento adiuvante e questo dato è valido sia per le pazienti ottimamente stadiate che in quelle con residuo di malattia

Sintomi

trattare Sintomi

Secondo gli esperti si tratta di sintomi spesso sottovalutati in quanto comuni ad altre patologie minori

riconoscere Sintomi

Tutti noi inoltre dovremmo informare le donne nella nostra vita in modo che anche loro possano riconoscere i sintomi di questa malattia

sviluppare Sintomi

attraverso un’ulteriore ecografia trans vaginale è venuto fuori che nel giro di 10 giorni la “cisti” era raddoppiata arrivando a riempire tutta la cavità dove si trovano le ovaie senza che io avessi nel frattempo sviluppato sintomi diversi

presentare Sintomi

La grande maggioranza delle donne con tumore ovarico presenta sintomi non specifici con grandi differenze inter individuali

provocare Sintomi

Questi impianti a loro volta sono così piccoli da non provocare sintomi

Parte

fare Parte

Le sono due piccoli organi a forma di mandorla che fanno parte del sistema riproduttivo femminile

1 Che cos’è il tumore dell’ovaio Le ovaie fanno parte dell’apparato riproduttivo femminile

riflettere Parte

Ogni tipo di tessuto in base alla sua densità assorbe o riflette una parte degli ultrasuoni

attraversare Parte

produce i succhi pancreatici che servono a decomporre il cibo che ingeriamo attraverso la parte esocrina dell'organo che secerne i succhi nel duodeno

produce gli ormoni attraverso la sua parte endocrina

Cellule Tumorali

intaccarsi Cellule Tumorali

svilupparsi Cellule Tumorali

uccidere Cellule Tumorali

eliminare Cellule Tumorali

Figli

avere Figli

Altri fattori di rischio sono la lunghezza del periodo ovulatorio ossia il menarca prima mestruazione precoce la menopausa tardiva e il non aver avuto figli

non avere avuto figli

Dopo l’isterectomia un senso di perdita accompagna soprattutto le donne che sono ancora in età fertile e che in conseguenza di un intervento necessario per la salute non potranno più avere figli

nelle pazienti in età riproduttiva l’intervento di isterectomia comporta l’impossibilità di avere figli

per alcune prevale la volontà di sconfiggere il tumore per altre invece predomina l’angoscia di non poter più avere figli

Anni

dopare Anni

Infatti secondo una statistica anglosassone il 90% circa delle pazienti a cui la malattia viene diagnosticata e ovviamente curata agli esordi è ancora in vita dopo 5 anni dalla diagnosi

si tratta di un tumore che compare con frequenza maggiore dopo i 40 anni con picchi massimi tra i 50 e i 69 anni

Il tumore dell’ovaio compare preferenzialmente in età avanzata dopo i 40 anni ed è più frequente tra le popolazioni di razza bianca

il rischio di tumore diminuisce del 20% anche solo dopo 5 anni di assunzione del contraccettivo

Casi

menare Casi

In Italia si diagnosticano ogni anno poco meno di 5000 casi di cancro dell’ovaio la maggior parte dei quali in fase già avanzata

avere Casi

In Italia ma anche in molti altri Paesi europei si ritiene che il vantaggio in termini di sopravvivenza globale non giustifichi la tossicità e la complessità della terapia intraperitoneale In questo stadio la malattia non è guaribile ma con le terapie attualmente disponibili è possibile avere in molti casi una sopravvivenza relativamente lunga con una buona qualità di vita

registrarsi Casi

c le donne nella cui famiglia si siano registrati diversi casi di tumore del colon o dell’endometrio

parlare Casi

Si parla in questi casi di intervento di citoriduzione primaria

Vita

allungare Vita

La speranza è quella di anticipare la diagnosi e la terapia a un tempo utile per salvare o allungare la vita alle donne che si ammalano

avere Vita

l’intervento chirurgico inoltre ha ripercussioni sulla vita sessuale delle pazienti

attuare Vita

Condivide un sapere che collega le più recenti scoperte scientifiche alla conoscenza millenaria di tutte le tradizioni fornendo consigli pratici da attuare nella vita quotidiana

decadere Vita

4 1% dei casi ed è tipica della terza quarta decade di vita

Tumore Ovarico

colpire Tumore Ovarico

avere Tumore Ovarico

sviluppare Tumore Ovarico

ammalare Tumore Ovarico

Menopausa

superare Menopausa

I soggetti comunemente più colpiti sono le donne che hanno già superato la menopausa quindi di solito sopra i 50 anni

dopare Menopausa

Il farmaco più studiato è il cetuximab che potrebbe rallentare la progressione di alcune forme positive per il fattori di rischio per il cancro dell'ovaio c'è l'età come dimostra il fatto che la maggior parte dei casi viene identificata dopo l'ingresso in menopausa tra i 50 e i 69 anni

entrare Menopausa

Se avessi aspettato i 4 mesi a quest’ora nella migliore delle ipotesi avrei dovuto asportare entrambe le ovaie e probabilmente anche l’utero entrando in menopausa a 37 anni

determinare Menopausa

Nel corso degli anni l'ovaio diminuisce gradualmente la sua attività fino ad arrivare a uno stato di quiescenza che determina la menopausa

Carcinoma

distinguere Carcinoma

Una recente classificazione detta di Kurman distingue il carcinoma ovarico in due gruppi definiti tipo I e II

diagnosticare Carcinoma

Se diagnosticato precocemente il carcinoma ovarico può essere curato in molti casi

definire Carcinoma

Gli oncologi definiscono il carcinoma ovarico un “killer silenzioso” perch

sviluppare Carcinoma

Dopo 4 anni le donne che hanno ridotto l’apporto di grassi presentano un rischio inferiore del 40% di sviluppare carcinoma ovarico

Carcinoma Ovarico

distinguere Carcinoma Ovarico

diagnosticare Carcinoma Ovarico

definire Carcinoma Ovarico

sviluppare Carcinoma Ovarico

Chirurgia

rimandare Chirurgia

Nei casi in cui la malattia è troppo avanzata e il chirurgo  non può asportare tutte le lesioni in prima istanza  può decidere di eseguire dei cicli di chemioterapia cosiddetta chemioterapia neoadiuvante per ridurre la massa tumorale e rimandare la chirurgia radicale in seconda istanza

dettare Chirurgia

In questo caso si avrà un intervento di citoriduzione secondaria anche detto intervento di chirurgia di intervallo

rimuovere Chirurgia

Ciò accade per esempio nei casi in cui non siano possibili altri tipi di trattamento e quando il tumore è troppo esteso per essere rimosso con la chirurgia

curarsi Chirurgia

In genere i tumori dell’ovaio di grado intermedio possono essere curati con la chirurgia

Tessuti

invadere Tessuti

Si parla di tumore benigno quando la crescita della massa cellulare non è infiltrativa cioè non invade i tessuti circostanti e neppure metastatizzante

estendere Tessuti

il tumore è esteso agli altri tessuti pelvici come per esempio il basso intestino e la vescica

il tumore è esteso ai tessuti pelvici come in T2a o T2b

diffondersi Tessuti

le cellule hanno un aspetto anomalo crescono con grande rapidità e hanno un’elevata probabilità di diffondersi nei tessuti circostanti e nel sangue

Pelvi

diffondere Pelvi

il tumore interessa una o entrambe le ovaie e si è diffuso nella pelvi

estendere Pelvi

il tumore ha invaso una o entrambe le ovaie e si è esteso nella pelvi

il tumore interessa un ovaio o entrambe le ovaie e si estende alla pelvi ossia la regione inferiore dell’addome

valutare Pelvi

Spesso è necessaria anche l’esplorazione retto vaginale al fine di valutare la pelvi più profondamente 1 Il CA 125 CancerAntigen 125 è una glicoproteina prodotta da diversi organi quali utero cervice uterina tube di Falloppio e cellule di rivestimento degli organi delle vie respiratorie e dell’addome

Presenza Di Eventuali

accertare Presenza Di Eventuali

oppure chemioterapia di combinazione con laparotomia di seconda istanza o second look chirurgico una procedura simile all’intervento eseguito in prima istanza tramite la quale il chirurgo potrà prelevare dei campioni di linfonodi o altri tessuti addominali per accertare la presenza di eventuali cellule tumorali residue

si preleva cioè un frammento di tessuto che verrà successivamente esaminato al microscopio per accertare la presenza di eventuali cellule tumorali

vengono cioè prelevati frammenti di tessuto dell’ovaio e degli altri organi intraddominali che esaminati al microscopio servono ad accertare la presenza di eventuali cellule tumorali

rilevare Presenza Di Eventuali

consiste nel prelievo dei sospetti che vengono poi analizzati al microscopio per rilevare la presenza di eventuali cellule tumorali

Donne

aumentare Donne

In particolare il rischio risulta aumentato nelle donne di razza bianca che vivono nei paesi industrializzati

manifestare Donne

Sono rari derivano dalle cellule sierose che rivestono la pelvi e l’addome e si possono manifestare anche in donne sottoposte ad annessiectomia

diagnosticare Donne

Nonostante tutti i limiti la TVS è il primo esame diagnostico nelle donne in cui si sospetti il tumore e nelle pazienti ad alto rischio

Terapia

venire Terapia

Il congresso 2013 della SGO Society of Gynecology Oncology 7 anni dopo il "clinical announcement" di NCI ha certificato che ancora nel 2013 alla maggioranza delle donne americane per ragioni di costo non viene proposta la terapia intraperitoneale censura giudicata "non etica" da alcuni specialisti In Italia ancora nel 2013 alla stragrande maggioranza delle donne affette da tumore ovarico la possibilità di una chemioterapia intraperitoneale non viene nemmeno elencata tra le possibilità di trattamento

resistere Terapia

Se la ricomparsa della malattia avviene entro i sei mesi dalla fine del trattamento precedente la malattia è verosimilmente resistente alla terapia con Platino e la prognosi è grave

valutare Terapia

La possibilità di ottenere un vantaggio sulla sopravvivenza se la tollerabilità fosse accettabile pone le basi per un futuro studio di fase III per valutare la terapia IP in prima linea

Fattori

dipendere Fattori

Le probabilità di guarigione e la scelta del trattamento dipendono dai seguenti fattori

Ciò può dipendere da diversi fattori i cosiddetti fattori di rischio

La scelta della terapia più appropriata dipende da diversi fattori

Studi

affermare Studi

Lo affermano diversi studi apparsi negli ultimi anni sulle riviste mediche che rimarcano anche quanto generici siano questi disturbi

andare Studi

la formula “prima scopriamo prima curiamo più vite salviamo” non funziona sempre di volta in volta va confermata con studi scientifici

attraversare Studi

altre invece sono sperimentali e vengono validate attraverso studi clinici

Numero

trapiantare Numero

Sono detti polimorfo nucleati per l’aspetto polilobato del nucleo che le distingue dalle cellule fagocitarie mononucleate formazione di natura infiammatoria prodotta dalla proliferazione e dall’accumulo di linfociti macrofagi e altre cellule del sistema immunitario simbolo utilizzato per indicare il gray cioè l'unità di misura della dose assorbita di radiazione composti organici che si trovato naturalmente nel carbon fossile e nel petrolio dicesi di organismo in cui i linfociti T e B cellule essenziali del sistema immunitario deputate al riconoscimento e alla distruzione delle sostanze dannose per l'organismo sono in grado di riconoscere tali sostanze e neutralizzarle metodica che serve per evidenziare in una sezione di tessuto la presenza di determinate sostanze condizione in cui vengono contrastate le risposte immunitarie di un soggetto come nel caso di terapie volte a impedire il progredire di malattie autoimmuni o l'instaurarsi di reazioni di rigetto in caso di trapianto numero di nuovi casi legati a una malattia specifica in una determinata popolazione o zona geografica in un certo periodo di tempo processo di difesa dell'organismo nei confronti di un'aggressione fisica chimica batterica virale o antigenica

richiedere Numero

com non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata" come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001

analizzare Numero

Tre studi randomizzati hanno analizzato l’impatto del numero di cicli di chemioterapia sulla sopravvivenza

Dosaggio

utilizzare Dosaggio

Prospettive interessanti riguardano la possibilità di utilizzare il dosaggio dell'HE4 sierico come metodo di screening

dipendere Dosaggio

2 Gli effetti collaterali della radioterapia Gli effetti collaterali della radioterapia dipendono dal dosaggio delle radiazioni e dall’estensione della zona irradiata

includere Dosaggio

Ulteriori accertamenti includono il dosaggio dei marcatori Ca125 e HE4  in caso di esame clinico o ecografia sospetti per malattia ovarica e un attento esame clinico della pelvi con palpazione addominale ed esplorazione vaginale

Entrambe Le Ovaie

interessare Entrambe Le Ovaie

il tumore interessa una o entrambe le ovaie con impianti peritoneali extrapelvici e/o stadio IV

tumore che interessa una o entrambe le ovaie con impianti peritoneali extrapelvici e/o metastasi ai linfonodi regionalistadio IV

invadere Entrambe Le Ovaie

il tumore ha invaso una o entrambe le ovaie

Intervento

richiedere Intervento

Farmaci per la cura del Tumore all'ovaio In genere la presenza di un tumore alle ovaie richiede un intervento chirurgico per la sua asportazione

seguitare Intervento

Nelle pazienti con recidiva che si presenta dopo un lungo intervallo libero da malattia o con recidive isolate e in buone condizioni di salute la chemioterapia può essere seguita da un intervento di chirurgia citoriduzione secondaria

variare Intervento

infiammazione acuta o cronica del pancreas esame del sangue che segnala eventuali condizioni infiammatorie di varia natura intervento di asportazione del pene proteina contenuta nei granuli dei linfociti T citotossici e delle cellule natural killer

Diagnosi Precoce

facilitare Diagnosi Precoce

permettere Diagnosi Precoce

seguire Diagnosi Precoce

Tessuto

comporre Tessuto

il tipo istologico cioè il tipo di cellule che compongono il tessuto tumorale

derivare Tessuto

Può derivare da qualunque tessuto epiteliale sia esso di rivestimento mucose pelle o ghiandolare

determinare Tessuto

Hanno una funzione di prima linea nei confronti delle aggressioni fagocitando i corpi estranei e innescando la risposta immunitaria specifica da parte dei linfociti branca della patologia che studia le malattie dei tessuti con esami microscopici e ultramicroscopici Tipi di tumore originati da diversi tessuti tipo di cellule presenti in un determinato tessuto caratteristica colorazione giallastra della pelle e della parte bianca degli occhi

Corpo

internare Corpo

particolare tecnica radiografica che si serve di un computer per visualizzare gli organi interni del corpo in particolare il torace l’addome e la pelvi

ascoltare Corpo

Per questo gli estensori del nuovo criterio diagnostico invitano alla cautela e confidano nella capacità delle donne di ascoltare il proprio corpo

costituire Corpo

La porzione centrale costituisce il corpo

O Entrambe Le Ovaie

interessare O Entrambe Le Ovaie

invadere O Entrambe Le Ovaie

O Entrambe

interessare O Entrambe

invadere O Entrambe

Dolori

vagare Dolori

Purtroppo i segni ed i sintomi del carcinoma dell'ovaio sono vaghi dolori addominali o pelvici senso di gonfiore e la diagnosi è quindi molto spesso tardiva

risultare Dolori

Ne risultano diarrea dolori addominali flatulenza e a seconda della sostanza interessata vari sintomi da carenza di nutrienti e vitamine

sentire Dolori

Pensate a tutte le aree dove si sentono i dolori mestruali il basso ventre la regione pelvica e talvolta anche nella parte bassa della schiena

Dimensioni

raggiungere Dimensioni

Purtroppo il tumore dell'ovaio non dà segni di sé fino a quando non ha raggiunto dimensioni notevoli e questo influenza pesantemente l'esito delle cure

ridurre Dimensioni

vedi La Chemioterapia La radioterapia consiste nell’applicazione di radiazioni ad alta frequenza per distruggere le cellule neoplastiche e ridurre le dimensioni del tumore

Il trattamento consisterà in una chemioterapia di combinazione con o senza chirurgia mirante a ridurre le dimensioni del tumore

Successo

importare Successo

Il chirurgo dovrebbe fare sempre il possibile per eradicare tutta la malattia se necessario anche con resezioni a carico dell’intestino del e del fegato perché il tumore residuo dopo la chirurgia è un fattore prognostico molto importante per il successo della terapia e per la risposta alla chemioterapia

rimuovere Successo

Il tumore dell’ovaio se diagnosticato allo stadio iniziale quando è circoscritto all’interno dell’organo può essere rimosso con successo

avere Successo

Con il termine prognosi il medico indica la probabilità che la cura offerta al paziente abbia successo

Farmaci

studiare Farmaci

Sono allo studio diversi farmaci biologici per la terapia del cancro dell'ovaio in fase avanzata

favorire Farmaci

Questo risultato quando ottenuto migliora di per sé la prognosi e favorisce l’effetto dei farmaci chemioterapici antiblastici

Organi

estendere Organi

stadio 3 il tumore ha invaso una o entrambe le ovaie e si è esteso ad altri organi e nell’addome

pulire Organi

si inizia con la chirurgia con l’obiettivo di asportare tutto il tumore possibile e pulire tutti gli organi coinvolti

Diffusione

portare Diffusione

Una diagnosi tardiva o il mancato trattamento di un tumore possono portare alla diffusione delle cellule tumorali metastasi in altri organi del corpo che possono essere quelli limitrofi per esempio utero e/o vagina o quelli situati in addome e torace su tutti fegato e linfonodi

stabilire Diffusione

Quando il tumore è limitato a uno e entrambe le ovaie l’intervento mira ad asportare la massa tumorale e a eseguire delle biopsie per stabilire la reale diffusione della malattia

Dalle Cellule

intaccarsi Dalle Cellule

avere Dalle Cellule

Fase

passare Fase

I tumori di tipo II al contrario sono tumori di alto grado piuttosto aggressivi che insorgono direttamente dal tessuto epiteliale dell'organo senza passare da una fase precancerosa

riconoscere Fase

Per il tumore dell’ovaio la diagnosi precoce è fondamentale perché se riconosciuto in fase iniziale il tumore è curabile radicalmente in una buona percentuale di casi

Età

insorgere Età

Tuttavia è bene precisare che il tumore alle ovaie può insorgere a qualsiasi età

colpire Età

Il tumore ovarico colpisce tutte le età con maggiore frequenza tra i 50 e i 65 anni

Tre

conoscere Tre

Esclusi i tumori benigni si conoscono tre forme di tumori maligni

andare Tre

Mentre il dolore durante le mestruazioni è normale il dolore persistente che resta nella zona lungo dopo che il ciclo se n’è andato per tre settimane o più potrebbe essere un segno di cancro ovarico

Origine

avere Origine

Ricerca

analizzare Ricerca

Esso serve ad aspirare l’eventuale liquido libero contenuto nel peritoneo la membrana che riveste l’intera cavità addominale che sarà poi analizzato alla ricerca di cellule tumorali

Esso serve ad aspirare l’eventuale liquido libero contenuto nel peritoneo la membrana che riveste l’intera cavità addominale che sarà poi analizzato alla ricerca di eventuali cellule tumorali

Disturbi

indicare Disturbi

E’ emerso che il 95 per cento delle donne con tumore ha indicato i disturbi sopra elencati

manifestarsi Disturbi

raccolta di informazioni circa i motivi che hanno indotto il paziente al consulto del medico come e quando si sono manifestati i disturbi caratteristiche della sintomatologia ecc

Metastasi

provocare Metastasi

I tumori ovarici benigni non provocano metastasi mentre quelli maligni possono metastatizzare in diversi distretti corporei

Diagnosi di tumore ovarico per pazienti sintomatiche o asintomatiche Dal tumore ovarico maligno si sfaldano cellule che provocano precocemente metastasi in altri organi

Stati

trattare Stati

Si tratta di stati d’animo comuni a molte donne nel periodo post operatorio

dopare Stati

intanto provare non costa nulla > per il portatore di cellule tumorali basta non farlo dopo esser stati ** MASSACRATI *** dalla **** KEMIO …

Cicli

precedere Cicli

Si può effettuare subito l'intervento chirurgico o farlo precedere da cicli di chemioterapia

raccomandarsi Cicli

Pertanto nel gruppo di pazienti a rischio intermedio ed alto rischio vengono raccomandati 6 cicli di chemioterapia con solo carboplatino

Momento

rappresentare Momento

Secondo gli esperti la divisione cellulare rappresenta un momento ideale per lo sviluppo di mutazioni genetiche talvolta deleterie all'interno del DNA

esistere Momento

Non esistono al momento programmi di screening scientificamente affidabili per la prevenzione del tumore dell'ovaio

Altri Organi

stringere Altri Organi

Sono posizionate nella la parte bassa dell’addome e sono a stretto contatto con altri organi

estendere Altri Organi

Forme

classificare Forme

L'Organizzazione mondiale della sanità OMS ha classificato diverse forme di carcinoma dell'ovaio Epiteliale e dello stromaCordoni sessuali e dello stromaCellule germinaliGonadoblastomaCellule germinali e cordoni sessuali non gonadoblastoma Rete ovariiMesotelialiIncerta origineMal

conoscere Forme

Fronte

ritrovare Fronte

Nel caso poi ci si ritrovi di fronte a questa neoplasia

trovare Fronte

dovrà cioè stabilire se si trova di fronte a una formazione benigna non tumorale o maligna e in questo secondo caso dovrà determinarne le caratteristiche

Sede

svilupparsi Sede

La recidiva può svilupparsi nella stessa sede del tumore primitivo oppure in un altro organo

interessare Sede

Nell’80% dei casi è coinvolto l’ovaio ma il processo neoplastico può interessare qualunque altra sede endometriosica

Poco

ancorare Poco

L'origine di questi mutamenti genetici è al momento ancora poco chiara

mediare Poco

Si basa sull'uso di particolari dispositivi meccanici chiamati caschi costituiti da un telaio metallico che viene fissato alla testa del paziente in modo da poter raggiungere un preciso punto del cervello il bersaglio definito attraverso l’impiego combinato di tecniche di imaging come risonanza magnetica e TC iniezioni eseguite direttamente a livello di determinati nervi per interrompere la funzione degli stessi e impedire l'invio dei messaggi dolorosi è una terapia radioattiva che prevede l' introduzione di piccole sorgenti radioattive all'interno del tessuto tumorale mediante tecniche chirurgiche poco invasive

Pagina

seguire Pagina

Per conoscere nei dettagli i chemioterapici più indicati in caso di tumore alle ovaie si invita il lettore a consultare l'articolo dedicato presente alla seguente pagina

fondare Pagina

e guardate i video in fondo alla pagina

5 Anni

dopare 5 Anni

Cicli Di Chemioterapia

precedere Cicli Di Chemioterapia

raccomandarsi Cicli Di Chemioterapia

Massa

avanzare Massa

rimuovere il tumore o in caso di tumore avanzato ridurne la massa

rendere Massa

Talvolta prima dell’intervento di citoriduzione la paziente viene sottoposta ad alcuni cicli di chemioterapia o che servono a rendere la massa tumorale più facilmente asportabile

Effetti

ridurre Effetti

Alcuni studi che sono tuttora in corso stanno valutando se la soppressione temporanea della funzione ovarica con una terapia ormonale possa ridurre gli effetti negativi della chemioterapia sulla fertilità

avere Effetti

il raggio di luce ad alta energia può avere effetti medici e chirurgici

Prevenzione

esistere Prevenzione

attualmente infatti non esistono strumenti di prevenzione come il pap test per il tumore all’utero o di diagnosi precoce come la mammografia per quello al seno la conoscenza della malattia e dei suoi sintomi

attraversare Prevenzione

secondo la definizione dell’OMS le cure palliative sono quelle volte a migliorare la qualità di vita dei malati e delle loro famiglie che si trovano con malattie a rischio della vita attraverso la prevenzione e il sollievo della sofferenza intesa sia come dolore fisico sia come sofferenza psicologica e spirituale

Scopo

avere Scopo

quando il tumore è molto esteso e non può essere totalmente asportato l’intervento chirurgico ha come scopo la riduzione della massa tumorale

Il trattamento ha uno scopo palliativo

Attenzione

fare Attenzione

L’American Cancer Society ha da subito raccomandato con forza di fare attenzione a questi sintomi

Ma esistono test genetici e sintomi a cui fare attenzione Nonostante la sua aggressivit

Condizioni

applicarsi Condizioni

possono applicarsi condizioni ulteriori

crescere Condizioni

la sede del tumore il suo stadio lo spessore l’eventuale diffusione a e organi più o meno vicini l’istologia cioè il tipo di tessuto da cui ha preso origine la velocità con la quale il tumore cresce e le condizioni di salute generale del paziente

Presenza Di Tumore

aumentare Presenza Di Tumore

sostanza rilasciata dalle cellule nella circolazione sanguigna i cui livelli potrebbero aumentare in presenza di tumore o di altre patologie

indicare Presenza Di Tumore

221 Il persistere per una dozzina di giorni al mese per almeno sei mesi di tutti questi sintomi potrebbe indicare la presenza di tumore dell’ovaio

Settimane

perdurare Settimane

sebbene molto vaghi devono destare preoccupazione se perdurano per settimane e soprattutto se non sono mai stati presenti

andare Settimane

Ad Altre

diffondere Ad Altre

Una volta confermata la presenza del tumore è necessario eseguire ulteriori accertamenti per verificare se le cellule tumorali si sono diffuse ad altre parti dell’organismo

estendere Ad Altre

il tumore riguarda entrambe le ovaie ma non si estende ad altre strutture

Ruolo

esercitare Ruolo

Il rischio di sviluppare la malattia sembra ridursi in presenza dei seguenti fattori che esercitano quindi un ruolo protettivo

avere Ruolo

età il tumore è più frequente dopo la menopausa etnia più frequente in Occidente Tra i fattori di rischio ha un ruolo rilevante la familiarità in quanto il carcinoma dell'ovaio ha un'incidenza aumentata

Produzione

ridurre Produzione

la chemioterapia può ridurre la produzione di cellule ematiche da parte del midollo osseo

attraversare Produzione

La reazione può essere diffusa o localizzata si manifesta con dolore calore gonfiore e arrossamento che cresce nello spessore della parete dell’organo accumulo in un tessuto o organo di sostanze o cellule normalmente assenti invasione di un tessuto vicino alla massa tumorale disturbo del metabolismo della citrullina caratterizzato dalla sua elevata presenza nel sangue aumento della pressione all'interno della scatola cranica ghiandola che si trova alla base del cranio e che attraverso la produzione di diversi ormoni regola l’attività endocrina di tutto l’organismo E’ costituita da una parte anteriore adenoipofisi una intermedia e una posteriore neuroipofisi

Caso

aumentare Caso

Un innalzamento di questo marcatore nelle donne più giovani ha minore probabilità di essere correlato a una diagnosi di tumore ovarico perché il marcatore può risultare aumentato anche in caso di gravidanza flusso mestruale fibromatosi uterina adenomiosi endometriosi stato infiammatorio pelvico o patologia epatica

Essere

degnare Essere

Fin dall’adolescenza indaga tutti i campi della conoscenza per trovare le risposte che ci permettono di avere una vita sana gioiosa e degna di essere vissuta

Stadio

variare Stadio

Le donne colpite da un cancro dell'ovaio vengono sottoposte a intervento chirurgico la cui entità varia secondo lo stadio di malattia

Seno

allattare Seno

avere allattato al seno

Tipo

dipendere Tipo

3 Gli effetti collaterali del trattamento chirurgico Alcuni effetti collaterali del trattamento chirurgico sono comuni a tutte le pazienti altri invece dipendono dal tipo di operazione a cui la paziente è stata sottoposta

Sangue

attraversare Sangue

in genere le cellule tumorali vengono trasportate in altri organi lontani dalla sede originaria del tumore attraverso il sangue

Sopravvivenza

prolungare Sopravvivenza

Uno studio ha dimostrato che il bevacizumab associato alla chemioterapia può prolungare la sopravvivenza

Possono Essere

affrontare Possono Essere

Anche i mezzi per affrontare queste difficoltà possono essere molteplici

Rispetto

elevare Rispetto

Va ricordato comunque che l'esistenza in famiglia di tumore dell'ovaio non dà la certezza che esso si ripresenti in tutte le donne imparentate ma solo che queste ultime hanno un rischio più elevato rispetto alla popolazione generale

Modo

risolvere Modo

Nel trattamento del tumore dell’ovaio che in genere vede come primo approccio la chirurgia il ruolo della chemioterapia può anche essere esclusivamente palliativo in grado cioè di dare sollievo e di ridurre il dolore ma non di risolvere in modo definitivo la malattia

Segni

rompere Segni

Può succedere che la massa tumorale si rompa senza dare segni o sintomi premonitori

Mesi

eseguire Mesi

Questo approccio è consigliabile nel piccolo numero di soggetti con cancro dell'ovaio di tipo familiare legato alla positività per i geni BRCA1 e 2  e va eseguito ogni sei mesi a partire dall'età di 30 35 anni

Geni

caricare Geni

I tumori di tipo I sono correlati con un certo tipo di mutazioni a carico di specifici geni tra cui KRAS BRAF PTEN e b catenina

Informazioni

scambiare Informazioni

fatigueAspetti emotiviDiritti e tutela del lavoro Il forum di AIMaC è uno spazio libero dove condividere la propria storia scambiando emozioni sensazioni informazioni e pensieri

Dolore

spacciare Dolore

Questo è particolarmente importante per le donne in pre menopausa a cui fare attenzione perché è così facilmente spacciato per il dolore del ciclo

Cura

utilizzare Cura

Sono anche state prodotte artificialmente in laboratorio e vengono utilizzate per la cura di diverse malattie

Neoplasia

colpire Neoplasia

a sostegno delle migliaia di donne colpite da questa neoplasia

Ormoni

produrre Ormoni

produrre ormoni sessuali femminili e ovociti cellule riproduttive femminili

Livello

agire Livello

Comprendono infatti i monociti circolanti nel sangue i macrofagi alveolari che si trovano nel polmone le cellule di Kupfer del fegato gli osteoclasti che demolendo il tessuto osseo contribuiscono a rimodellarlo e le cellule della microglia che agiscono a livello del sistema nervoso centrale

Frequenza

monitorare Frequenza

Se vi trovate a sperimentare uno di questi sintomi che prima non avevi è importante monitorare la loro frequenza e persistenza

Mutazioni

mostrare Mutazioni

Questi tumori sono molto instabili dal punto di vista genetico e mostrano mutazioni del gene P53

Intervento Chirurgico

richiedere Intervento Chirurgico

Somministrazione

attraversare Somministrazione

La chemioterapia è la modalità terapeutica che distrugge le cellule tumorali attraverso la somministrazione di farmaci che possono essere assunti per bocca in forma di compresse oppure iniettati per via endovenosa o intramuscolare

Punto

ancorare Punto

Di conseguenza la percentuale di mortalità è ancora elevata al punto da farne la quarta causa di morte nelle donne

Stomaco

trovare Stomaco

Il pancreas è una ghiandola lunga circa 15 cm che si trova sotto lo stomaco in posizione arretrata rispetto a esso

Dati

fornire Dati

Attualmente questa procedura è ancora oggetto di dibattito scientifico nonostante alcuni studi clinici abbiano fornito dati positivi

Questi Sintomi

fare Questi Sintomi

Processo

consentire Processo

Il tutto per consentire un normale processo di cicatrizzazione delle ferite

Probabilità

maggiorare Probabilità

Prima viene diagnosticato il tumore alle ovaie diagnosi precoce e maggiori sono le probabilità di successo della terapia

Esami

prenotare Esami

Presso lo IEO è possibile prenotare visite specialistiche esami diagnostici e altre prestazioni ambulatoriali

Morte

posporre Morte

Esse non hanno lo scopo di accelerare o di posporre la morte

Nuova

inaugurare Nuova

toward individualized treatment e inaugura un nuova unit

Marcatori Tumorali

produrre Marcatori Tumorali

essi rappresentano il 5% circa delle neoplasie ovariche maligne sono pressoché esclusivi dell'età giovane infanzia e adolescenza e sono differenziabili dagli altri tumori maligni dell'ovaio perché producono marcatori tumorali riscontrabili nel sangue come l'alfaproteina o la gonadotropina corionica diversi da quelli prodotti dai tumori di origine epiteliale

Masse

eliminare Masse

La chirurgia è il trattamento di prima scelta per il tumore dell’ovaio ed è fondamentale sia nei casi apparentemente iniziali per definire la reale diffusione del tumore sia nei casi avanzati per eliminare tutte le masse tumorali visibili

Ginecologo

subire Ginecologo

In questi casi basta rivolgersi subito al ginecologo che decider

Patologie

connettere Patologie

per esempio può essere connesso a patologie del tutto diverse come l'endometriosi la malattia infiammatoria pelvica e la tubercolosi

Dare

rompere Dare

Sensazione

mangiare Sensazione

Difficoltà a mangiare / sensazione di essere piena rapidamente

Sostegno

adibire Sostegno

Le cellule stromali o dello stroma da cui si sviluppa questa tipologia di tumore ovarico sono cellule adibite al sostegno delle cellule germinali e all'attività endocrina cioè secernono gli ormoni ovarici testosterone ed estrogeni

Tecniche

adattare Tecniche

Approcci distinti sono utilizzati per adattare le diverse tecniche chirurgiche a ciascun paziente

Madre

uccidere Madre

Comprensibile quindi che l’attrice Angelina Jolie abbia deciso di farsi asportare le ovaie per prevenire la malattia che ha ucciso sua madre

Tumore Ovaio Sintomi

Tumore

provocare Tumore

menare Tumore

stringere Tumore

ammalare Tumore

diagnosticare Tumore

rappresentare Tumore

colpire Tumore

sviluppare Tumore

rimuovere Tumore

favorire Tumore

manifestare Tumore

i sintomi con cui si manifesta Il tumore alle ovaie si manifesta con dei sintomi specifici e non

curare Tumore

diventare Tumore

asportare Tumore

scovare Tumore

localizzare Tumore

Nello stadio iniziale quando è localizzato all’ovaio il tumore ovarico è generalmente asintomatico

staccarsi Tumore

Le cellule tumorali possono spargersi staccarsi dal tumore dell’ovaio principale

chiamare Tumore

I medici chiamano il nuovo tumore “distale” o malattia metastatica

Cancro

dopare Cancro

ammalare Cancro

sviluppare Cancro

discriminare Cancro

significare Cancro

scoprire Cancro

risultare Cancro

venire Cancro

Per questo motivo la malattia viene trattata come cancro dell’ovaio e non come cancro al fegato

avere Cancro

Le donne che hanno avuto il cancro al seno all’utero al colon o al retto hanno un rischio maggiore di cancro all’ovaio

diagnosticare Cancro

La maggior parte delle donne ha un’età superiore ai 55 anni quando viene diagnosticato un cancro all’ovaio

Cellule

contenere Cellule

costituire Cellule

intaccarsi Cellule

uccidere Cellule

eliminare Cellule

avere Cellule

svilupparsi Cellule

Diagnosi

facilitare Diagnosi

precisare Diagnosi

accettare Diagnosi

permettere Diagnosi

tardare Diagnosi

fornire Diagnosi

raggiungere Diagnosi

arrivare Diagnosi

Se si sospetta un tumore le indagini utilizzate per arrivare alla diagnosi di carcinoma ovarico sono l’ecografia pelvica e il controllo dei marcatori tumorali CA125 CA19

porre Diagnosi

Essa è utilizzata per porre la diagnosi della malattia e per la stadiazione del tumore ovarico oltre che per rimuoverlo più radicalmente possibile

Malattia

sviluppare Malattia

Un fattore di rischio è qualcosa che può aumentare la probabilità di sviluppare una malattia

Le donne che hanno madre figlia o sorella con cancro all’ovaio hanno un rischio maggiore di sviluppare la malattia

risolvere Malattia

osservare Malattia

proteggere Malattia

Lo stesso vale per un prolungato allattamento che da studi effettuati sembra incidere positivamente nel proteggere dalla malattia

contrarre Malattia

Al contrario l’assunzione prolungata della pillola anticoncezionale è associata a un rischio minore di contrarre la malattia

Tumore Dell’Ovaio

ammalare Tumore Dell’Ovaio

sviluppare Tumore Dell’Ovaio

manifestare Tumore Dell’Ovaio

curare Tumore Dell’Ovaio

scovare Tumore Dell’Ovaio

staccarsi Tumore Dell’Ovaio

Menopausa

superare Menopausa

dopare Menopausa

Spesso può capitare che il tumore alle ovaie comporti delle perdite di sangue che si possono verificare anche dopo la menopausa

dispnea difficoltà a respirare bisogno di urinare spesso perdite ematiche vaginali ciclo mestruale abbondante o sanguinamento dopo la menopausa

entrare Menopausa

Rischio

aumentare Rischio

I test genetici a volte possono mostrare la presenza di mutazioni genetiche specifiche che aumentano il rischio di cancro all’ovaio

diminuire Rischio

accrescere Rischio

avere Rischio

Inoltre le donne con una storia familiare di cancro al seno all’utero al colon o al retto possono avere un maggiore rischio di cancro all’ovaio

Cellule Tumorali

intaccarsi Cellule Tumorali

uccidere Cellule Tumorali

eliminare Cellule Tumorali

svilupparsi Cellule Tumorali

Sintomi

trattare Sintomi

riconoscere Sintomi

sviluppare Sintomi

presentare Sintomi

In generale nella fase iniziale questo tipo di cancro non presenta sintomi specifici

caratterizzare Sintomi

Innanzitutto perché è caratterizzato da sintomi aspecifici

Tumori

contraddistinguere Tumori

avere Tumori

formare Tumori

Spargendosi nell’addome possono formare nuovi tumori sulla superficie degli organi e dei tessuti circostanti

chiamare Tumori

Il medico può chiamare questi tumori semi o impianti

Parte

fare Parte

riflettere Parte

attraversare Parte

Organi

estendere Organi

su una o entrambe le ovaie ed esteso anche agli organi pelvici

su una o entrambe le ovaie esteso agli organi pelvici e/o con metastasi ai linfonodi della stessa zona

diffondersi Organi

Il cancro dell’ovaio può invadere spargersi o diffondersi ad altri organi

invadere Organi

Un tumore maligno dell’ovaio può crescere e invadere gli organi circostanti come le tube di Falloppio e l’utero

Intervento

richiedere Intervento

seguitare Intervento

variare Intervento

significare Intervento

Trattamento non significa solo intervento chirurgico e chemioterapico ma anche altri tipi di supporto sia fisico che psicologico a seconda delle esigenze del paziente

Tumore Alle Ovaie

stringere Tumore Alle Ovaie

diagnosticare Tumore Alle Ovaie

manifestare Tumore Alle Ovaie

Tessuti

invadere Tessuti

estendere Tessuti

diffondersi Tessuti

Figli

avere Figli

Indicazione

riguardare Indicazione

consigliare Indicazione

si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata

si raccomanda di chiedere il parere del proprio dottore prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata

Anni

dopare Anni

Casi

registrarsi Casi

parlare Casi

menare Casi

diagnosticare Casi

In Italia circa 37 mila donne convivono con questo tumore ogni anno si diagnosticano 5 mila nuovi casi

Fattori

dipendere Fattori

individuare Fattori

Gli studi hanno individuato i seguenti fattori di rischio per il cancro all’ovaio

Tumore Ovarico

colpire Tumore Ovarico

sviluppare Tumore Ovarico

ammalare Tumore Ovarico

localizzare Tumore Ovarico

Probabilità

maggiorare Probabilità

migliorare Probabilità

Solo una diagnosi tempestiva può migliorare le probabilità di sopravvivenza

avere Probabilità

I medici non sempre sanno spiegare perché una donna possa essere colpita da un cancro all’ovaio e un’altra no tuttavia è risaputo che le donne con determinati fattori di rischio possono avere maggiore probabilità di altre di svilupparlo

Sistema

caricare Sistema

nefrotossicità ossia disturbi a carico del sistema renale

costituire Sistema

Insieme a questo costituisce il sistema nervoso centrale contrazioni muscolari involontarie cellule fagocitarie mononucleate circolanti nel sangue probabilità di insorgenza di una malattia rara malattia ereditaria causata da un difetto nel metabolismo del rame che porta a un'eccessiva deposizione di rame nel fegato e in altri tessuti

fare Sistema

attraversare Sistema

Le cellule tumorali possono diffondersi attraverso il sistema linfatico ai linfonodi del bacino dell’addome e del torace e attraverso il flusso sanguigno agli organi come il fegato e i polmoni

Presenza Di Eventuali

accertare Presenza Di Eventuali

rilevare Presenza Di Eventuali

Cancro Alle Ovaie

ammalare Cancro Alle Ovaie

scoprire Cancro Alle Ovaie

risultare Cancro Alle Ovaie

Vita

avere Vita

attuare Vita

allungare Vita

Studi

affermare Studi

attraversare Studi

andare Studi

Disturbi

manifestarsi Disturbi

indicare Disturbi

associare Disturbi

Anche in questo caso il tutto può essere associato ad altri disturbi come per esempio la gastrite e la sindrome del colon irritabile

Corpo

costituire Corpo

internare Corpo

ascoltare Corpo

Momento

rappresentare Momento

esistere Momento

Tessuto

comporre Tessuto

derivare Tessuto

determinare Tessuto

Dalle Cellule

intaccarsi Dalle Cellule

avere Dalle Cellule

Diffusione

portare Diffusione

stabilire Diffusione

Ormoni

produrre Ormoni

75 giorni IntroduzioneOvaieCisti benigne e maligneSintomiDiffusione e sopravvivenzaFattori di rischioMetastasi Le ovaie fanno parte del sistema riproduttivo femminile ed hanno la funzione di produrre ormoni femminili e gli ovuli

livellare Ormoni

Quando una donna giunge alla menopausa le ovaie smettono di rilasciare gli ovuli e producono livelli di ormoni molto più bassi

Produzione

attraversare Produzione

ridurre Produzione

occupare Produzione

Storia riproduttiva  Oltre alla familiarità e al rischio genetico bisogna considerare il sistema endocrino che si occupa della produzione e distribuzione di ormoni nell’organismo

Chemioterapia

effettuare Chemioterapia

seguitare Chemioterapia

valutare Chemioterapia

Neoplasia

fare Neoplasia

La stipsi può essere rapportata anche a differenti condizioni che riguardano il sistema digestivo e che quindi non hanno niente a che fare con la neoplasia

contrarre Neoplasia

Donne con madre e/o sorella e/o figlia affetta/e da tumore dell’ovaio della mammella o dell’utero hanno maggiori probabilità di contrarre la neoplasia

sviluppare Neoplasia

Stili di vita  L’obesità il fumo l’assenza di esercizio fisico sono ulteriori fattori che aumentano il rischio di sviluppare questa neoplasia

Intervento Chirurgico

richiedere Intervento Chirurgico

significare Intervento Chirurgico

Pagina

seguire Pagina

fondare Pagina

Presente

predisporre Presente

tenere Presente

Sono tre i sintomi che le donne dovrebbe tenere presente in quanto possibili indicatori precoci della presenza di un cancro delle ovaie

Altri Organi

stringere Altri Organi

estendere Altri Organi

diffondersi Altri Organi

Dosaggio

utilizzare Dosaggio

dipendere Dosaggio

Dimensioni

raggiungere Dimensioni

ridurre Dimensioni

Poco

ancorare Poco

mediare Poco

Maniera

accrescersi Maniera

attribuire Maniera

” Gli specialisti infatti temono che i medici non effettuino un’anamnesi approfondita alle pazienti che riferiscono questi disturbi dai contorni vaghi e li attribuiscano in maniera superficiale al ciclo mestruale allo stress o a generici disturbi intestinali

Successo

avere Successo

importare Successo

rimuovere Successo

Ruolo

esercitare Ruolo

svolgere Ruolo

Anche nelle pazienti con malattia allo stadio iniziale la chirurgia svolge un ruolo fondamentale

avere Ruolo

Capostipite di questa classe di farmaci è il bevacizumab un anticorpo monoclonale che lega e blocca in modo specifico la proteina VEGF fattore di crescita endoteliale vascolare che ha un ruolo chiave nell’angiogenesi

Tumore Dell'ovaio

menare Tumore Dell'ovaio

rappresentare Tumore Dell'ovaio

Cancro Al Seno

dopare Cancro Al Seno

avere Cancro Al Seno

Ricerca

analizzare Ricerca

fare Ricerca

oppure cerca altri argomenti attraverso l'indice oppure fai una ricerca tra le centinaia di articoli pubblicati La sezione commenti è attualmente chiusa

Tessuti Circostanti

invadere Tessuti Circostanti

diffondersi Tessuti Circostanti

Pelvi

estendere Pelvi

diffondere Pelvi

Funzioni

svolgere Funzioni

Il pancreas svolge due funzioni

Ad Altri

estendere Ad Altri

associare Ad Altri

diffondersi Ad Altri

Essere

degnare Essere

dopare Essere

i primitivi e i secondari che si differenziano dai primi perché giungono all’ovaio dopo essere apparsi in altre parti dell’organismo

Donne

aumentare Donne

presentarsi Donne

Tuttavia alcuni tipi di tumore dell’ovaio possono presentarsi in donne più giovani

Stadio

variare Stadio

dipendere Stadio

Una buona o una cattiva prognosi dipendono dallo stadio del tumore al momento della diagnosi che deve essere il più tempestiva possibile

Età

insorgere Età

Fase

passare Fase

riconoscere Fase

Modo

risolvere Modo

dividere Modo

Il tumore dell’ovaio insorge quando le cellule dell’ovaio crescono e si dividono in modo incontrollato

Numero

trapiantare Numero

richiedere Numero

Entrambe Le Ovaie

interessare Entrambe Le Ovaie

invadere Entrambe Le Ovaie

Origine

avere Origine

5 Anni

dopare 5 Anni

Forma

sviluppare Forma

Ciò che si sa è che un certo numero di fattori aumentano il rischio di sviluppare questa forma di tumore

avere Forma

sono due e hanno dimensione e forma paragonabili a quelle di una mandorla

Massa

avanzare Massa

rendere Massa

Tre

conoscere Tre

andare Tre

Attenzione

fare Attenzione

prestare Attenzione

Per il tumore dell’ovaio non esiste un elenco chiaro e preciso dei sintomi ai quali prestare attenzione

Patologie

connettere Patologie

Genere

consistere Genere

Fattore

avere Fattore

Storia familiare  Il 15 25% dei tumori all’ovaio ha come principale fattore di rischio la familiarità

importare Fattore

In genere ovulazioni ripetute sembrano essere associate ad un rischio maggiore di contrarre la malattia mentre la gravidanza sembra giocare un ruolo importante come fattore protettivo del tumore dell’ovaio proprio per la riduzione del numero di ovulazioni

Scopo

avere Scopo

Diagnosi Precoce

facilitare Diagnosi Precoce

permettere Diagnosi Precoce

Dimensione

superare Dimensione

Non voglio assolutamente allarmarti ma le cisti quando superando una certa dimensione 4 5 cm pare sia sempre meglio toglierle anche solo per il pericolo della torsione dell’ovaio

avere Dimensione

Rapporto

dopare Rapporto

Si tratta di un disturbo doloroso che è avvertito nell’area della vagina o della pelvi durante o immediatamente dopo un rapporto sessuale

sostituire Rapporto

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore paziente

Carcinoma

distinguere Carcinoma

diagnosticare Carcinoma

O Entrambe Le Ovaie

interessare O Entrambe Le Ovaie

invadere O Entrambe Le Ovaie

O Entrambe

interessare O Entrambe

invadere O Entrambe

Cancro Dell'ovaio

discriminare Cancro Dell'ovaio

Precocemente Il Tumore

diagnosticare Precocemente Il Tumore

Categorie

considerare Categorie

Esiste una classificazione internazionale per la stadiazione del tumore dell’ovaio detta TNM perché considera le categorie T tumore primitivo N a distanza

distinguere Categorie

Secondo la classificazione accettata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità si distinguono due categorie di tumori

Segnali

ascoltare Segnali

Oltre a frequenti ecografie è di vitale importanza saper ascoltare i segnali del nostro corpo

trattare Segnali

Si tratta di segnali come l’aerofagia le alterazioni del ciclo mestruale l’astenia la stitichezza e il gonfiore a livello del basso addome

40 Anni

dopare 40 Anni

Sostegno

adibire Sostegno

Sangue

attraversare Sangue

Possibilità

avanzare Possibilità

Per tali motivi il carcinoma ovarico in più del 60% dei casi viene diagnosticato tardivamente quando è già in stadio avanzato e le possibilità di cura sono molto ridotte

Livello

agire Livello

Seno

allattare Seno

Tipo

dipendere Tipo

Dolore

spacciare Dolore

Stadi

diagnosticare Stadi

Il carcinoma ovarico può essere diagnosticato in diversi stadi

Terapia

modellare Terapia

Il test di laboratorio è estremamente utile anche quando viene effettuato su pazienti già colpite da tumore ovarico perché consente di modellare la terapia farmacologica su questa specifica situazione e di migliorarne significativamente l’esito

Stato

definire Stato

Per “stadio” si definisce lo stato di diffusione della malattia ovvero

Farmaci

studiare Farmaci

Fattori Di Rischio

individuare Fattori Di Rischio

Sopravvivenza

prolungare Sopravvivenza

Bevacizumab è stato il primo farmaco biologico approvato in Europa ed è il primo inibitore dell’angiogenesi per il trattamento delle donne colpite da tumore ovarico in stadio avanzato non pretrattate che è in grado di ritardare le recidive e prolungare la sopravvivenza senza progressione di malattia

Possono Essere

affrontare Possono Essere

Rispetto

elevare Rispetto

Informazioni

scambiare Informazioni

Cura

utilizzare Cura

Sede

svilupparsi Sede

Geni

caricare Geni

Questi Sintomi

fare Questi Sintomi

Esami

punteggiare Esami

Una sedia speciale da spiaggia per i disabili è l'idea del movimento "Termini Imerese è la mia città" Vandali nella villa Palmeri di Termini Imerese nuove scritte sul campanile San Giovanni Battista Interventi idrici al porto di Termini Imerese il consigliere Di Blasi scrive al neo presidente dell'Autorità Portuale di Palermo Quattro studentesse dell'Istituto "Stenio" di Termini Imerese ottengono il punteggio 100/100 agli esami di stato “La più bella Tratti di bellezza in terra di Sicilia nel mondo” il 29 luglio a Termini Imerese La magia del tango allo Spasimo di Palermo fino a domenica 30 luglio Ricordato a Porticello il Commissario Giuseppe Montana nel 32° anniversario dalla sua uccisione Castelbuono Teatro Festival al via la settima edizione

Punto

ancorare Punto

Condizioni

crescere Condizioni

Marcatori Tumorali

produrre Marcatori Tumorali

Fegato

diffondere Fegato

Ad esempio se il cancro dell’ovaio si diffonde al fegato le cellule tumorali presenti nel fegato sono in realtà le cellule tumorali dell’ovaio

Mesi

eseguire Mesi

Mutazioni

mostrare Mutazioni

Sensazione

mangiare Sensazione

Bisogno

gonfiare Bisogno

addome gonfio aerofagia bisogno di urinare frequente

Ciclo Mestruale

regolare Ciclo Mestruale

Le ovaie producono gli ovociti le cellule riproduttive femminili e gli ormoni sostanze liberate nel sangue che esercitano effetti specifici su cellule o organi sessuali femminili estrogeno e progesterone che attraverso un’azione alternata regolano il ciclo mestruale

Massa Tumorale

rendere Massa Tumorale

Segni

rompere Segni

Processo

consentire Processo

Verso

muovere Verso

Ogni mese quando la donna è fertile e non in stato di gravidanza le ovaie producono un ovocita che si muove verso l'utero per essere fecondato

Mutazione

presentare Mutazione

Un’altra classe di farmaci che si affaccerà presto nel trattamento delle pazienti con carcinoma ovarico che presenta la mutazione di BRCA è rappresentata dai PARP inibitori

Stomaco

trovare Stomaco

Presenza Di Un Tumore

differire Presenza Di Un Tumore

Si tratta di sintomi molto aspecifici e comuni che nella maggioranza dei casi hanno un’origine differente dalla presenza di un tumore

Serie

seguire Serie

Per aiutare nella scelta del centro specialistico la Società Europea di Oncologia ha identificato la seguente serie di criteri guida

Tecniche

dedicare Tecniche

Vivere una dimensione di gruppo aiuta psicologicamente ad eliminare il senso di solitudine e di esclusione che spesso nasce già al momento della diagnosi di tumore e rivitalizza fisicamente grazie a sedute dedicate a tecniche di rilassamento muscolare e tecniche di respirazione

Volte

liquidare Volte

Una cisti contiene liquido ed a volte anche tessuto

Forme

conoscere Forme

Alterazioni

consistere Alterazioni

Esiste però un altro fattore di rischio e questo consiste in specifiche alterazioni di geni

Funzione

variare Funzione

Le opzioni terapeutiche standard variano in funzione del tipo di tumore

Frequenza

monitorare Frequenza

Pressione

esercitare Pressione

Il funzionamento del dispositivo viene indotto dal paziente che esercita una pressione d'aria in trachea

Somministrazione

attraversare Somministrazione

Fronte

trovare Fronte

Sviluppo

importare Sviluppo

Alterazioni del patrimonio genetico  Le alterazioni dei geni BRCA1 e BRCA2 di origine ereditaria possono portare a una predisposizione più o meno importante allo sviluppo del tumore ovarico

Fase Iniziale

riconoscere Fase Iniziale

Sessuali Femminili

produrre Sessuali Femminili

Dati

fornire Dati

Prevenzione

attraversare Prevenzione

Tipologia

avere Tipologia

Quando il cancro si diffonde dalla sede originaria a un’altra parte del corpo il nuovo tumore ha la stessa tipologia di cellule anomale e lo stesso nome del tumore originario

Cuore

forare Cuore

i fori nel cuore

Bisogno Di Urinare

gonfiare Bisogno Di Urinare

Eventuali Cellule

eliminare Eventuali Cellule

Masse

eliminare Masse

Controllo

ottenere Controllo

Se non vanno via dopo tre settimane o più fissare un appuntamento con il medico per ottenere un controllo per il cancro ovarico

Presenza Contemporanea

verificarsi Presenza Contemporanea

In presenza di difetti genetici consistenti in mutazione dei geni BRCA1 e BRCA2 può verificarsi la presenza contemporanea o in tempi diversi di carcinoma dell'ovaio e carcinoma della mammella