Home > Salute > medicina > broncoscopia

Broncoscopia

broncoscopia

Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione Gastroenterologia ed Endoscopia Humanitas Medical Care Busto Arsizio Diagnostica Apparato respiratorio La broncoscopia consiste nella visualizzazione dei bronchi per mezzo di uno strumento costituito da una sonda del diametro variabile dai 4 ai 6 mm che attraverso un fascio di fibre ottiche permette di visualizzare i bronchi ed attraverso un canale di servizio permette di aspirare le screzioni introdurre farmaci o liquido di lavaggio spazzole per recuperare delle cellule pinze per eseguire biopsie

a cosa serve la broncoscopia La broncoscopia è un esame di tipo esplorativo che viene impiegato da molti anni per eseguire indagini visive delle vie aeree per diagnosticare la presenza di anomalie disturbi o corpi estranei o per agire direttamente su diversi tipi di problemi evitando le complicazioni di eventuali operazioni chirurgiche dal momento che la broncoscopia viene eseguita senza sottoporre necessariamente il paziente ad anestesia totale se non in particolari casi introducendo una sonda dalle dimensioni estremamente ridotte attraverso il naso o la bocca in tempi relativamente brevi

Dettagli su broncoscopia

Biopsie

effettuare Biopsie

2 dove possono essere effettuate biopsie o lavaggi dei rami esplorati

Il broncoscopio viene inserito attraverso il naso o la bocca da dove scende lungo la trachea per arrivare nei bronchi dove possono essere effettuate biopsie o lavaggi dei rami esplorati

Esame dei bronchi per valutarne lo stato o per effettuate biopsie o lavaggi dei rami esplorati

L’esame broncoscopico serve a verificare lo stato dei bronchi ma anche a effettuare biopsie o aspirazioni e lavaggi

eseguire Biopsie

Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione Gastroenterologia ed Endoscopia Humanitas Medical Care Busto Arsizio Diagnostica Apparato respiratorio La broncoscopia consiste nella visualizzazione dei bronchi per mezzo di uno strumento costituito da una sonda del diametro variabile dai 4 ai 6 mm che attraverso un fascio di fibre ottiche permette di visualizzare i bronchi ed attraverso un canale di servizio permette di aspirare le screzioni introdurre farmaci o liquido di lavaggio spazzole per recuperare delle cellule pinze per eseguire biopsie

Vie

liberare Vie

nel caso in cui vi sia la presenza di piccoli polipi o di eccessive secrezioni mucose si può ricorrere alla broncoscopia per rimuovere tali fastidi e liberare le vie aeree

osservare Vie

La broncoscopia è un esame con il quale è possibile osservare direttamente le vie aeree cioè laringe trachea e bronchi attraverso uno strumento flessibile di forma tubolare dotato di un canale operativo e di un sistema di conduzione delle immagini che permette di osservare lo stato della trachea e dei bronchi principali fino ai bronchi segmentari

Vie Aeree

liberare Vie Aeree

osservare Vie Aeree

Minuti

preparare Minuti

Il paziente viene preparato circa 30 minuti prima dell'esecuzione dell'esame

superare Minuti

Raramente supera i 15 minuti

Controllo

tenere Controllo

Nel corso dell’esame che ha una durata di circa 15 minuti il paziente respira normalmente ed è costantemente tenuto sotto controllo dal personale sanitario che ne misura la pressione arteriosa la frequenza cardiaca e la saturazione di ossigeno nel sangue

Al termine dell'esame il paziente viene tenuto sotto controllo per circa due ore per accertarsi che non siano sopravvenute complicazioni

Lavaggio

eseguire Lavaggio

In alcuni casi è opportuno eseguire un lavaggio bronco alveolare

Strumento

utilizzare Strumento

La broncoscopia è un esame dei polmoni eseguito utilizzando uno strumento a fibre ottiche molto sottile di diametro inferiore ai 4 mm

Procedura

eseguire Procedura

è possibile anche eseguire la procedura in sedazione profonda per renderla più tollerabile

Gola

attraversare Gola

Nella maggior parte dei casi la broncoscopia non presenta alcun effetto collaterale a parte un lieve fastidio dovuto al passaggio dello strumento attraverso la gola

Esempio

variare Esempio

Attraverso la broncoscopia é possibile identificare alcune malattie bronchiali o polmonari di varia natura ad esempio patologie infiammatorie o infettive ostruzioni bronchiali malattie degli alveoli neoplasie benigne o maligne

Ore

provocare Ore

L'anestetico potrebbe provocare nelle ore successive secchezza della bocca rallentamento dei riflessi e sonnolenza

Tumori

mirare Tumori

nel caso in cui si debbano effettuare sedute di laserterapia o radioterapia mirate a tumori polmonari o bronchiali

Corde Vocali

scendere Corde Vocali

Il broncoscopio viene inserito attraverso una narice o la bocca si fa scendere tra le corde vocali per esplorare quindi le vie aeree inferiori

Fastidio

provocare Fastidio

La procedura non è in genere dolorosa ma può provocare un certo fastidio

Fibre Ottiche

mediare Fibre Ottiche

è simile al fibrobroncoscopio ma in questo caso l'immagine non è catturata mediante l'utilizzo di fibre ottiche ma tramite una telecamera posta all'estremità dello strumento

Broncoscopia Fa Male

Vie

liberare Vie

scoprire Vie

Broncoscopia con autofluorescenza Utilizza una luce fluorescente per scoprire nelle vie aeree zone potenzialmente cancerose

introdurre Vie

Uno strumento molto sottile broncoscopio o fibrobroncoscopio viene introdotto nelle vie aeree dalla bocca o dal naso

Vie Aeree

liberare Vie Aeree

scoprire Vie Aeree

introdurre Vie Aeree

Termine

avere Termine

Nella maggior parte dei casi i risultati della broncoscopia si hanno al termine dell’analisi stessa

rischiare Termine

L'esame mi espone a radiazioni o ad altri rischi a lungo termine

La broncoscopia non comporta né l'impiego di radiazioni né rischi a lungo termine

Minuti

superare Minuti

In ogni caso non avrai nulla di cui preoccuparti perché sicuramente sarai sorvegliato e monitorato dal personale qualificato per tutta la durata dell’esame che come abbiamo detto non supera i 30 minuti

durare Minuti

Una broncoscopia dura circa 30 minuti e i risultati possono essere comunicati già al termine dell'esame

Osservazione

restare Osservazione

Alla fine posso andare subito a casa o devo restare in osservazione

rimanere Osservazione

Dopo avere eseguito la broncoscopia è opportuno rimanere in osservazione per un paio d'ore

Febbre

rialzare Febbre

Nei giorni immediatamente successivi all'esame il paziente può lamentare un leggero mal di gola notare piccole quantità di sangue nell'espettorato o subire un rialzo della temperatura febbre

avere Febbre

Nei giorni successivi è possibile accusare un leggero mal di gola notare piccole quantità di sangue nell'espettorato e nel caso vengano effettuate alcune procedure diagnostiche lavaggio bronchiolo alveolare avere una leggera febbre

Tosse

provocare Tosse

Il broncoscopio non determina ostruzione completa delle vie respiratorie e pertanto non compromette la respirazione anche se l'introduzione dello strumento può provocare tosse o conati di vomito

Farmaci

utilizzare Farmaci

od utilizzare farmaci alternativi

Ore

guidare Ore

Poiché i farmaci usati per rendere l'esame meno fastidioso possono provocare sonnolenza e un rallentamento dei riflessi non è permesso guidare nelle 24 ore successive alla broncoscopia

Bocca

attraversare Bocca

L'esame si esegue tramite uno strumento noto come broncoscopio o fibrobroncoscopio un sottile tubo a fibre ottiche che viene introdotto attraverso la bocca o il naso

Anestesia

necessitare Anestesia

Non necessita di anestesia generale ma può essere utile somministrare un anestetico locale

Malattie

dipendere Malattie

I pericoli sono comunque contenuti e le gravi complicanze piuttosto rare dipendono spesso da malattie già in atto

Modo

colorare Modo

Il broncoscopio emette una luce con una lunghezza d'onda particolare alla quale le cellule normali risultano colorate in un modo mentre le cellule tumorali risultano colorate in un altro

Rallentamento

provocare Rallentamento

infatti allo scopo di rendere meno fastidioso l'esame sono impiegati farmaci che possono provocare un rallentamento dei riflessi e della vigilanza

Polmoni

raggiungere Polmoni

consente di osservare direttamente la laringe la trachea ed i Bronchi attraverso i quali l'aria raggiunge i polmoni

Esame

sottoporsi Esame

Occorre sottoporsi a tale esame a digiuno da almeno 8 12 ore

Tumori

mirare Tumori

Rallentamento Dei Riflessi

provocare Rallentamento Dei Riflessi

E Bronchi

internare E Bronchi

Malattie dell'apparato respiratorio Medicina interna Polmoni e bronchi Ogni settimana gli approfondimenti e le ultime notizie su salute benessere e medicina

Risultati

moltiplicare Risultati

Inserisci il codice fiscale di AIRC nellospazio destinato al 5X1000 della tua dichiarazione dei redditi eaiutaci a moltiplicare i risultati della ricerca

Broncoscopia Polmonare A Cosa Serve

Vie

osservare Vie

liberare Vie

introdurre Vie

Vie Aeree

osservare Vie Aeree

liberare Vie Aeree

introdurre Vie Aeree

Anestesia

necessitare Anestesia

mediare Anestesia

In alcuni casi può essere anche somministrato un rilassante per endovena e raramente viene eseguito mediante anestesia totale

addormentare Anestesia

Solitamente per la procedura in campo pediatrico o a scopo chirurgico come in caso di inalazione di corpi estranei viene utilizzato un broncoscopio rigido nel paziente perfettamente addormentato tramite anestesia generale

Controllo

tenere Controllo

Infezioni

provocare Infezioni

identificare Infezioni

Serve per identificare neoplasie o infezioni al posto della biopsia

Sotto Controllo

tenere Sotto Controllo

Problemi

verificare Problemi

si possono verificare problemi di depressione respiratoria abbassamenti di pressione aritmie cardiache e bradicardia e fenomeni di ipersensibilità o di allergia legati all'utilizzo di anestetici locali

avere Problemi

In ogni caso l'esame viene seguito da un periodo di osservazione di due ore per verificare che il paziente non abbia problemi respiratori o piccoli sanguinamenti dovuti all'esame

risolvere Problemi

Il broncoscopio rigido è utile anche per l'inserimento di stent strutture che vengono inserite all'interno di trachea o bronchi che ne espandono il volume andando a risolvere così problemi come stenosi o aneurismi

Patologie

sospettare Patologie

In particolare possiamo affermare che la broncoscopia a scopo diagnostico è utile quando si sospettano le seguenti patologie

correre Patologie

Tutto sommato l’esame non è così traumatico ma è buona norma comunque che il medico valuti tutti i pro e i contro di un esame comunque invasivo soprattutto se sono in corso già altre patologie

scovare Patologie

Si utilizza in genere per scovare alcune patologie serie come il tumore al polmone la sarcoidosi l’asma bronchiale o la Broncopneumopatia cronica ostruttiva BPCO

Esame

sottoporsi Esame

venire Esame

Ci sono delle indicazioni particolari per cui viene assegnato questo esame

Minuti

preparare Minuti

durare Minuti

Stato

valutare Stato

Approfondiamo tecniche e controindicazioni nonchè rischi ed effetti collaterali di questo esame utilizzato sia a scopo diagnostico che terapeutico e che permette di valutare lo stato delle basse vie respiratorie

nel caso si sospetti una fibrosi polmonare la broncoscopia è utile per valutare lo stato del parenchima polmonare e il grado di fibrosi

Farmaci

astenersi Farmaci

In alcuni casi viene richiesto di astenersi dall'assunzione di farmaci come aspirina ibuprofene o farmaci anticoagulanti dal giorno prima dell'esame se non in situazioni in cui ciò non sia possibile

riguardare Farmaci

In ogni caso è fondamentale avvertire il medico riguardo i farmaci assunti o terapie in atto

Seguito

rilevare Seguito

Rimuovere fluidi o muchi in eccesso dalle vie respiratorie Rimuovere corpi estranei inalati Ridurre restringimenti del lume delle vie aeree  Eseguire lavaggi terapeutici delle vie aeree  Sono molte le patologie che possono essere rilevate in seguito all'esecuzione di una broncoscopia

persistere Seguito

Tradizionalmente viene utilizzato per la diagnosi di tumori polmonari malattie infiammatorie fibrosi polmonari sarcoidosi e malattie ostruttive bronchiali come l'asma bronchiale e la La broncoscopia viene eseguita nei casi in cui bisogna precisare immagini radiografiche nei pazienti con fenomeni di sangue nell'espettorato emottisi o Tosse persistente e in seguito all'inalazione di corpi estranei

Respirazione

consentire Respirazione

lo spazio occupato dal broncoscopio non consente una corretta respirazione e causa stati di ipossia transitoria

bloccare Respirazione

Va detto che la broncoscopia può provocare tosse o conati di vomito ma in generale non blocca la respirazione

Verso

porre Verso

Caso

prevedere Caso

sicuramente previsto in caso di anestesia generale ma anche in seguito alla somministrazione di rilassanti per via endovenosa

Tumori

mirare Tumori

Bocca

attraversare Bocca

Secrezioni

ridurre Secrezioni

si può avere una sensazione di secchezza alla gola e alla bocca dovuta alla somministrazione di farmaci che riducono le secrezioni

Tosse

provocare Tosse

Laringe

progredire Laringe

Lo strumento viene fatto progredire lungo la laringe quindi nella trachea e da qui verso i bronchi

Necessità

valutare Necessità

In ogni modo la respirazione sarà tenuta sotto controllo mediante un pulso ossimetro che consente di valutare la necessità di somministrare ossigeno supplementare

Tramite

addormentare Tramite

Ore

provocare Ore

Immagini

registrare Immagini

un tubo sottile con diametro di meno di due centimetri costituito da fibre ottiche e dotato di una piccola fonte luminosa all'apice e negli strumenti più recenti anche di una telecamera che permette di visualizzare ed eventualmente registrare le immagini delle porzioni esplorate su uno schermo

E Bronchi

internare E Bronchi

Inalazione

persistere Inalazione

Si usa anche per confermare diagnosi radiologiche non troppo chiare in casi di tosse persistente o inalazione accidentale di corpi estranei

Fibre Ottiche

mediare Fibre Ottiche

Digiuno Da Almeno

presentarsi Digiuno Da Almeno

Il paziente inoltre deve presentarsi a digiuno da almeno 12 ore

Ai Bronchi

arrivare Ai Bronchi

La broncoscopia cos'è a cosa serve preparazione e durata MedicinaLive La broncoscopia cos’è a cosa serve preparazione e durata La broncoscopia è un’indagine diagnostica utilizzata per l’osservazione diretta delle vie aeree che come si evince dal nome arriva fino ai bronchi

Naso

attraversare Naso

a cosa serve la broncoscopia La broncoscopia è un esame di tipo esplorativo che viene impiegato da molti anni per eseguire indagini visive delle vie aeree per diagnosticare la presenza di anomalie disturbi o corpi estranei o per agire direttamente su diversi tipi di problemi evitando le complicazioni di eventuali operazioni chirurgiche dal momento che la broncoscopia viene eseguita senza sottoporre necessariamente il paziente ad anestesia totale se non in particolari casi introducendo una sonda dalle dimensioni estremamente ridotte attraverso il naso o la bocca in tempi relativamente brevi

Totale

mediare Totale

Gola

attraversare Gola

Broncoscopia Fa Male

Broncoscopia Polmonare A Cosa Serve